ART

Dell’ Ernesto Sparalesto Airlines si sono perse le tracce.

Nonostante, infatti, i ripetuti avvistamenti nei cieli pitagorici e grecanici di aeromobili alla disperata ricerca di uno scalo aperto o almeno degno di tale definizione, il vettore Hanna-Barbera pare abbia optato per i più sicuri e onesti aeroporti del Burundi.

Arturicchio De Felice, l’infelice capitano della ciurma sacal, con accanto il suo fedelissimo Sancho Panza, il presidente della disperata regione Calabria Mario Oliverio, barcolla ma non molla.

Dopo la riapertura dello scalo di Crotone, chiuso un anno fa, voluta con fermezza dal prode Arturo, oggi i crotonesi si accingono a vivere una nuova stagione con voli di linea da e per il Sant’Anna che confermano le promesse da marinaio fatte dall’investigatopo prefettizio.

Arturo, viste le baggianate profuse dall’inizio della sua mission impossible, covava oramai la certezza di vedere al suolo l’Ernesto Sparalesto Airlines perché aveva seriamente considerato l’ipotesi di darsi all’ippica ma, sfortunatamente, l’improvvisa rotta della compagnia verso il paese africano lo ha maggiormente motivato a darsi alle palle da gioco. Alle bocce? No.

Pare, infatti, che in perpetua attesa del nulla e ancor di più in seriale status di bugiarderia abbia confidato al Nosferatu regionale di grandi sviluppi, in itinere, con un broker “Fly service” che nientepopodimeno garantirebbe voli e tratte da e per lo scalo pitagorico. Nulla a tutt’oggi si è però mosso dalle e per le piste del Sant’Anna e ne si intravedono moscerini e insetti alati interessati allo scalo. Arturicchio, allora, imbronciato come un muflone sardo in riva allo Stretto e in attesa di conoscere qualità degli aerei e quantità di tratte del broker, pare abbia erudito tutti con uno scoop programmatico che segnerà la svolta del vituperato aeroporto crotonese. L’infelice sturmtruppen colto da felici pensieri calcistici, si dice abbia organizzato con la Fly service il volo, non di linea, che porterà il 30 novembre p.v. la squadra di calcio pitagorica a Genova. Insomma, Arturo avrà anche qualche difficoltà a capirne di aeroporti ma col calcio e col pallone dimostra di avere le palle….

Dunque penuria di novità per lo scalo di Crotone. I dipendenti della ex società di gestione annichiliti da un anno di attese e speranze dopo la chiusura dell’aeroporto, assistono incazzati e delusi, insieme ai crotonesi, all’ennesima presa per i fondelli di De Felice e di Oliverio. Arturo ha evidenziato che uno dei problemi per lo scalo è il servizio di ATC. Servizio questo importantissimo ed essenziale fornito dall’ENAV per rendere sicuri atterraggi e decolli, e per il quale l’ENAV ha richiesto a sacal 100.000,00 euro mensili. Re Artù, sorpreso e sbigottito da tale importo da pagare mensilmente, sta cercando di capire come far viaggiare i passeggeri dallo scalo senza il servizio fondamentale di ATC.  

Mi sento male solo al pensiero di colui che della sicurezza e serenità delle persone in partenza e in arrivo sullo scalo crotonese dovrebbe farne motivo di vanto. Arturicchio invece cerca il risparmio laddove dovrebbe investire di più per garantire un servizio, quello dell’ATC, assolutamente necessario.

Caro, anzi carissimo Arturo, con quel che costi è il caso di dirlo. Hai magari pensato insieme al tuo compagno di avventura Mario Oliverio di tagliare tutto o quasi il tuo spropositato compenso mensile che ti sei autodeterminato e approvato subito dopo esserti insediato come padrone della sacal? Con quale barbaro coraggio e con quale alta professionalità oggi pensi di poter ragionare su servizi indispensabili per un aeroporto. Rifletti, se la materia grigia ancora occupa parte del cranio, e inizia a risparmiare decurtandoti i tuoi emolumenti che stai risucchiando senza merito alcuno dalle casse sacal. Fai ciò, nient’altro perché i primi risultati del tuo mortificante operato confermano quanto sconfortante sia stata fino ad ora la tua epopea presso i tre aeroporti calabresi.

E’ proprio vero che al peggio non c’è mai fine, purtroppo.

Con la solita disistima di sempre

Francesco Gangemi

Annunci