ERNESTO SPARALESTO

E anche sugli schermi dell’eroe Tito Minniti è in arrivo, direttamente dalla miglior produzione Cartoons Hanna-Barbera, Ernesto sparalesto.

La gente di Reggio Calabria con il naso in sù, dalla nascita, in attesa di vedere una quaglia airlines solcare i cieli nostrani, ora attonita si chiede se l’Ernesto sparalesto airlines in rotta di collisione con la città metropolitana del nulla è quella accompagnata da Tatino e Papino o quella con Snooper e Blabber.

Molte le telefonate pomeridiane pervenute al centro visione uccelli diurni e notturni. Ansia diffusa tra la popolazione dopo la notizia lanciata dalla SACAL per conto del suo fantomatico padrone Arturo De Felice. Egli pare abbia preferito il vettore Hanna-Barbera a quello Disney perché, come investigatopo aeroportuale, ne ha annusato affare e prospettive presenti e future per i Pitagorici e per i Greganici.

Notevole la trasformazione di Ernesto sparalesto da cavallo antropomorfo con le sembianze di uno sceriffo del far west ad aereo a colori a propulsione umana con spinta rigorosamente a favore di vento e con i piedi attrezzati da zoccoli per un grip istantaneo sulla pista di decollo.

E pur si muove…..!! Direbbe Galileo. E invece no. Lo dico io. L’Arturo e il suo management dopo attente ricerche sui mercati e in modo particolare dopo aver letteralmente divorato almeno i primi cento numeri di Topolino, Paperino, Geppo, Nonna Abelarda e la Strega Bacheca, sbrogliano il rotolone della matassa, sia per Reggio che per Crotone.

Evviva! Ora si che si vola e la prossima compagnia in arrivo sarà, e questo è uno scoop, la Pinocchio Starlines.

Francesco Gangemi

Annunci